Nesli come il Volo “A Sanremo 2017 gli insulti dei giornalisti furono pesanti”

13
Feb
2019
Pubblicato da:

La sala stampa che si rivola contro il terzo posto conquistato da Il Volo al Festival di Sanremo 2019 continua a fare notizia, ma a pochi giorni dall’accaduto viene alla luce che questo non è un fatto isolato.

La rabbia e la maleducazione dei giornalisti non sembra essere nuova dietro le quindi del Festival, oggi a prendere le difese della band italiana interviene Nesli, il cantante che si trovò ad essere una vittima nel 2017.

Ricordo bene i cori della sala stampa a Sanremo nel 2017, ci sono andato in depressione per mesi. Ero con Alice Paba che aveva appena 19 anni e ci hanno massacrati scrive su Twitter poche ore fa l’artista, che denuncia una situazione esagerata e ormai insopportabile, che va avanti da anni.

Il Volo ha etichettato tutto questo come bullismo, sostenendo che non si può essere insultati in questo momento per il semplice fatto di fare qualcosa che piace nella vita. La classifica finale di questo Sanremo resta così al centro di decine e decine di polemiche, soprattutto per essere stata ribaltata all’ultimo istante dai voti della giuria d’onore.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui