Murgia attacca Battiato “I suoi testi? Sono min******”

Murgia attacca Battiato “I suoi testi? Sono min******”

07
Apr
2020
Pubblicato da:

In un video pubblicato sul proprio canale YouTube e dal titolo Il finto intellettualismo di Franco Battiato”, Michela Murgia si scaglia senza mezzi termini e dal nulla contro i testi del cantautore.

“Franco Battiato è considerato un autore intellettuale. E invece, tu ti vai a fare le analisi dei suoi testi e sono delle min… assolute, citazioni su citazioni e nessuno significato reale. Togli due testi, forse, e il resto…”. Ad Affermarlo Michela Murgia nel corso di una videochat con la scrittrice Chiara Valerio all’interno della rubrica Buon vicinato. La scrittrice, in seguito al polverone mediatico sollevato, ha ricostruito il vero senso delle sue dichiarazioni. Ricostruiamo con ordine la vicenda.

Così si sono scatenate polemiche da moltissime persone, indignate da quello che è stato avvertito come un insulto al cantautore. La rubrica online delle scrittrici è nata il 23 marzo con un proposito dichiarato: dare vita a “litigate tra amiche che non possono più discutere dal vivo”. La base, dunque, è lanciare delle provocazioni. Ma non è stata sufficiente per rendere più accettabili le dichiarazioni di Murgia durante l’incontro. Tipo: “Battiato sta dentro questo equivoco clamoroso per cui lui è un cantante intellettuale. Ha suggestionato due generazioni e ha fatto loro credere che ascoltare Battiato fosse più figo”.

Le reazioni dei fan del cantautore siciliano non si sono fatte attendere e si sono concretizzate in offese alla scrittrice: Non hai minimamente idea di chi sia Battiato”, “Lei non capisce, lei non sa, lei non è che una figura intellettuale mediocre”, “Come se il Gabibbo criticasse Pasolini”, sono solo alcune delle numerose esternazioni degli estimatori di Franco Battiato nei confronti di Murgia.

Dopo le polemiche e gli attacchi, la Murgia intervistata dal Corriere della Sera ha voluto spiegare “È che quando abbiamo lanciato la moneta mi è toccata la parte della cattiva, io che Battiato lo adoro! Ma ovviamente la mia fatica nel parlarle male non è nemmeno paragonabile a quella che sta facendo chi crede che sia tutto reale”.