Muore Horace Silver, il mondo del jazz in lutto

19
Giu
2014
Pubblicato da:

Ieri mattina è scomparso, all’età di 85 anni, il pianista jazz Horace Silver, noto esponente dell’hard bop che negli anni ’50 formò i Jazz Messenger, gruppo-cooperativo che in principio aveva come batterista il grande Art Blakey. Horace Silver divenne uno dei pilastri dell’etichetta Blue Note, influenzando moltissimo anche le produzioni discografiche.

Il suoi brani più famosi sono “The Preacher”, “Señor Blues” e “Song For My Father”. Quest’ultima è famosa anche nella versione portoghese “Cantiga Para O Meu Pai”: il padre di Silver era infatti di origine capoverdiana e alcune infuenze musicali di origine lusofona, tra cui anche la bossanova brasiliana, entrarono a far parte delle sue composizioni.

Il compositore è morto per cause naturali, come ha rivelato il figlio Gregory ai media.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui