Michael Bublé: “La malattia di nostro figlio ci ha portati all’inferno, ma siamo rimasti insieme”

19
Mar
2019
Pubblicato da:

 La difficoltà affrontata, per Michael Bublé e sua moglie Luisana Lopilato, è stata una di quelle che spesso distruggono i rapporti: al loro figlio, Noah, è stato diagnosticato un cancro al pancreas, che è riuscito a sconfiggere dopo una lunga lotta

“Pochi giorni fa eravamo in auto, avevamo appena portato Noah ad una visita di controllo”, racconta oggi Bublé, “Ho guardato negli occhi mia moglie e le ho chiesto se rifarebbe tutto dall’inizio e lei mi ha risposto di sì, che non vorrebbe nulla di diverso. Che io e i bambini siamo la sua gioia più grande. ‘Saresti abbastanza coraggiosa da affrontare di nuovo tutto da capo?’, ho aggiunto poi. Lei mi ha risposto che non lo sapeva. Anch’io non ne sono sicuro”.

Dopo un periodo difficile, i due sono più innamorati che mai e, dopo Noah, sono nati Elias e qualche mese fa Vida, la terzogenita. Questa nascita ha ridato conforto e speranza a Michael e Luisana “È come se ci fossimo innamorati di nuovo, vogliamo allargare ancora la nostra famiglia: oggi viviamo senza paura, tutto ci è sembrato all’improvviso più chiaro – ha concluso – è come se fossimo stati all’inferno”.

 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui