Mara Maionchi sui nuovi cantanti “Lavorare con i vecchi è un’opportunità, questa connessione è il futuro”

Mara Maionchi sui nuovi cantanti “Lavorare con i vecchi è un’opportunità, questa connessione è il futuro”

30
Ott
2018
Pubblicato da:

Il giudice di X Factor, alle prese ogni giorno con nuovi talenti e aspiranti cantanti, riflette sulle grandi opportunità che hanno oggi i giovani. Il confronto e il supporto con gli “artisti di una volta” è al grande opportunità che hanno i giovanissimi e che non deve essere sottovalutata.

Se da una parte c’è gran parte del mondo dello spettacolo che mette in croce i talent, Mara Maionchi che della famiglia dei talent ne fa parte sottolinea l’importanza di questi nuovi progetti e di questi trampolini di lancio, nati soprattutto dall’accostamento tra “il vecchio ed il nuovo”.

I giovani di oggi hanno sicuramente molte più opportunità di quelli di una volta, nonostante l’offerta sia quasi 10 volte superiore Cosa avevano i cantanti ‘di una volta’ in più rispetto alla nuova generazione? Forse più tempo per lavorare su loro stessi. Molti giovani spesso lavorano con artisti che vengono da un mondo più tradizionale. Trovo questa commistione molto interessante – sottolinea la donna – L’incrocio tra il vecchio e il nuovo forse sarà il futuro.”.

Il segreto per il successo, ci tiene a precisare, non è solo la vittoria ad un talent ma la capacità di continuare a lavorare sodo. I Maneskin ne sono la prova dice lei, che questo concetto lo porta avanti come un “cavallo di battaglia” sia dentro agli studi di Sky che fuori, soprattutto nel libro scritto a tal proposito assieme al collega Rudy Zerbi.