Mahmood erede di Lucio Dalla. Il commento di Ron sul nuovo artista emergente

Mahmood erede di Lucio Dalla. Il commento di Ron sul nuovo artista emergente

07
Mag
2019
Pubblicato da:

Lucio Dalla ha trovato il suo erede, almeno in campo artistico. Questo il pensiero di Ron che passa simbolicamente il testimone nelle mani del giovane Mahmood.

Le parole del cantautore italiano sono state pronunciate ai microfoni della rivista Leggo e dopo la loro pubblicazione la notizia è diventata un caso nazionale, dividendo in due il pubblico italiano. Mahmood, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo e in gara al prossimo Eurovision Song Contest con il brano Soldi, sarebbe l’unico artista degno di portare avanti il nome di Lucio Dalla.

“Non perché ha vinto Sanremo, ma direi Mahmood. È un personaggio strano, una persona interessante, fascinosa, quello che ha cantato è scritto bene. Mahmood potrebbe essere simile a un personaggio come Lucio, mi piace molto. Appena l’ho visto uscire sul palco mi ha colpito subito, ho capito che non era tutto italiano e questo mi ha fatto ancora più simpatia. E poi mi piace il suo modo di essere, credo sia una persona molto intelligente”. 

Questa la dichiarazione, puramente personale, di Ron che proprio a Lucio Dalla ha dedicato il suo ultimo album Lucio!. All’interno di questo disco sono tanti i duetti realizzati, ma tra i suoi collaboratori (purtroppo forse) non compare il nome di Mahmood. Al suo fianco infatti ci sono Fiorella Mannoia, Alice, Serena Autieri, Luca Carboni, Paola Turci, Gigi D’Alessio, Ornella Vanoni e Massimo Ranieri.