Mahmood e Matteo Salvini da Maurizio Costanzo: sorrisi e stretta di mano sul palco

27
Mar
2019
Pubblicato da:

Alla fine il faccia a faccia tra Mahmood, giovane vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo, e Matteo Salvini, ministro degli interni ed esponente della Lega, è arrivato. Ad ospitare la coppia “insolita” è stato Maurizio Costanzo nel suo salotto.

La puntata che andrà in onda nella serata di giovedì 28 marzo avrà, tra i tanti ospiti, anche loro due la cui notizia fa molto scalpore, soprattutto dopo che la vittoria di Mahmood aveva innescato una grossa polemica per il ruolo della giuria di Sanremo, considerata da molti troppo politicizzata e radical chic.

Un faccia a faccia atteso dalla vittoria di Mahmood al Festival, poiché il vicepremier Salvini aveva immediatamente preso la propria posizione in merito. “Mahmood…mah…La canzone italiana più bella?!? Io avrei scelto Ultimo, voi che dite??”, dopo aver pubblicato questo post su Twitter, Salvini è stato accusato di razzismo nei confronti del cantante perché figlio di madre italiana e padre egiziano. Ma il cantante ha replicato semplicemente così “Sono italiano, nato e cresciuto a Milano. Italiano al 100 per cento. Le polemiche sui migranti legate al Festival non mi toccano da vicino”.

Il salotto del giornalista Costanzo è quindi l’occasione perfetta per chiarire la situazione e mettere pace tra i due. “Hanno costruito delle polemiche inutili su di noi”, ha detto il vicepremier rivolgendosi al cantante che ha risposto con gli stessi toni: “La vicenda è stata strumentalizzata“. Salvini ha poi sottolineato che anche se lui ha altri gusti, suo figlio è uno “strafan di Mahmood” e per questo ha chiesto all’artista un autografo.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui