Madonna ospite d’onore all’Eurovision: contro di lei proteste “Bisogna boicottare l’evento”

09
Apr
2019
Pubblicato da:

Madonna sarà alla serata finale dell’Eurovision Song Contest. L’edizione di quest’anno si terrà a Tel Aviv e la partecipazione della popstar ha attirato numerose critiche.

Secondo quanto emerso, il cachet per la sua partecipazione sarebbe di un milione di dollari (766.000 sterline) e includerebbe la presentazione del nuovo singolo e l’esibizione di un suo vecchio successo.

La sua nomina però non è stata gradita da molti: una cinquantina di personalità britanniche, dal musicista Peter Gabriel al regista Ken Loach, chiedono di boicottare la gara canora in sostegno dei diritti calpestati dei palestinesi.

Questa richiesta dei firmatari britannici è stata preceduta da un appello al boicottaggio lanciato da Pinkwatching Israel: la petizione è stata firmata da oltre 60 associazioni Lgbti di una ventina di paesi. A dire dei firmatari, Israele fa un uso “vergognoso” della manifestazione che ha un forte seguito tra le comunità Lgbti, per “distrarre l’attenzione dai suoi crimini di guerra contro i Palestinesi” e “proseguire con  la sua agenda di pinkwashing, l’uso cinico dei diritti degli omosessuali per sviare l’attenzione dall’Occupazione, dal colonialismo degli insediamenti e dall’apartheid e per normalizzarli”.

Secondo alcune fonti, l’artista arriverà in città quattro giorni prima della finale e per lei è stato scelto l’Hotel Dan.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui