Madonna blocca l’asta: in vendita la lettera d’amore di Tupac e quella contro Whitney Houston

19
Lug
2017
Pubblicato da:

Dopo che la curiosità si è accesa in tutto il mondo riguardo al contenuto della lettera scritta da Madonna negli anni ’90 in cui criticava il successo delle colleghe, la cantante ha ottenuto lo stop alla vendita.

Il pezzo di carta più chiacchierato del momento non sarà infatti messo in commercio: la popstar grazie alla collaborazione di un giudice statunitense è riuscita a far bloccare la vendita all’asta da parte del sito Gotta Have It! Collectibles della lettera sopra citata, ma anche di una vendita circa di altri bene legati a lei, inclusa una spazzola con attaccata una ciocca di suoi capelli.

Ho realizzato che il mio DNA avrebbe potuto essere estratto dai miei capelli. E’ oltraggioso ed estremamente offensivo che il mio DNA possa essere messo in vendita pubblicamente” è bastato questo ad attivare la cantante e bloccare tutto. Ma forse ad aver toccato maggiormente nel profondo Madonna sarebbe stata la lettera d’amore ricevuta da Tupac Shakur quando decise di lasciarla dopo l’arresto in quanto il suo rapporto con una star bianca poteva nuocere alla sua immagine “Sono rimasta sconvolta nell’apprendere che pianificavano di vendere la lettera di Shakur, dal momento che non avevo idea di non averla più”.

Questa lettera era forse il pezzo più importante di questa piccola “collezione”, gli esperti stimavano che potesse raggiungere anche i 400mila dollari come prezzo di aggiudicazione.

Dopo essere riuscita a bloccare tutto, Madonna ha dichiarato di sapere con una buona dose di certezza chi potrebbe essere stato l’artefice di tutto questo: tale Darlene Luz, ex amica e consulente d’arte “Ha avuto accesso a questi oggetti in diverse occasioni. Il fatto di essere diventata celebre grazie al successo ottenuto nella mia carriera non mi priva del diritto di mantenere la mia privacy, compresi i beni che mi sono cari”.

La vicenda però non si ferma qui: un portavoce della casa d’aste ha fatto sapere che la richiesta di Madonna sarà contestata dinanzi alla Corte.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui