Lutto per Vasco Rossi, il Kom dice addio al suo primo manager

16
Lug
2020
Pubblicato da:

Si è spento in una struttura di Vezzano sul Crostolo, in provincia di Reggio Emilia, dove era ricoverato, Filiberto Degani, il primo ad ingaggiare nella sua discoteca Vasco Rossi. Degani precedentemente era stato contagiato dal Covid.

“Filiberto Degani io lo ricorderò così come eravamo in questa foto bellissima– scrive il cantante – Ero arrivato al suo locale con la mia storica moto da cross, che avevo anche usato per il video di Domenica Lunatica. Una sera andai dentro al locale direttamente con la moto, Degani salì e giocammo un po’ a fare lo slalom tra i tavoli. Nessuno muore mai completamente… Ricordo che a Punto Radio Degani era venuto a cercarmi, sulla sua Lamborghini Miura gialla (non avevamo mai visto una macchina così a Zocca). Credeva in me e gli ho voluto molto bene. Mi assunse per un milione al mese, che erano soldi, e sono diventato immediatamente da povero a ricco (per modo di dire). Allo Snoopy’s dream facevo il dj, ero il re della notte… mi piaceva metter su i dischi ma non amavo la musica dance. Degani era ROCK… Viva Filiberto Degani! #filibertodegani #anniottanta #memories #nessunomuoremaicompletamente #rip”.

Filippo Degani è stato il primo a credere in lui, nel fatto che potesse avere successo e sfondare nel mondo della musica.

Per anni lo Snoopy è stato un punto di riferimento per numerosi artisti: oltre ad ingaggiare per primo Vasco Rossi, Degani ha intuito il potenziale di diversi altri musicisti, come, ad esempio, Vinicio Capossela.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui