Los Angeles Times: ecco i 10 album flop del 2014

Los Angeles Times: ecco i 10 album flop del 2014

22
Dic
2014
Pubblicato da:

Il Los Angeles Times ha stilato la classifica dei 10 album flop del 2014, ossia gli album di quegli artisti che hanno sperato di confermare il proprio successo e che invece si sono trovati di fronte a vendite disastrose o comunque non paragonabili al passato o alla loro popolarità.

Nella top 10 della classifica figurano artisti importanti come Mariah Carey e Jennifer Lopez, i cui ultimi album hanno sì venduto milioni di copie ma non come previsto, in particolare nella prima settimana di pubblicazione. La classifica del Los Angeles Times e i relativi dati delle vendite fanno infatti riferimento alla prima settimana del lancio del disco:

01. Robin Thicke, Paula. Un album dedicato alla ex moglie per chiedere perdono e sperare in una riconciliazione. Solo 24.000 copie vendute nella prima settimana.

02. Mariah Carey, “Me. I Am Mariah … The Elusive Chanteuse”. Mariah ha realizzato incancellabili successi pop per più di 20 anni, ma il lancio per il suo ultimo album è stato a dir poco disastroso, con sole 58.000 copie vendute.

03. Candice Glover, “Music Speaks”. Uno dei migliori vincitori “di American Idol” degli ultimi anni non ha mai avuto una possibilità. E il suo album è stato rilasciato quando il programma era in crisi, nella sua nuova stagione. Ha sofferto del più basso esordio nella prima settimana di vendita di qualsiasi vincitore precedente (19.000 copie).

04. Jennifer Lopez, A.K.A. Pessimo lancio del disco per la Lopez che nella prima settimana, con grande stupore della casa discografica, vende solo 33.000 copie.

05. Lea Michele, Louder. Con il tempo, questo atteso debutto, si è scontrato con la dura realtà: “Glee” aveva già perso gran parte del suo splendore. E mentre lei ha gestito la tragica morte del suo fidanzato e co-star Cory Monteith con grazia “If you say so” (scritto da Sia Furler), il resto dell’album – anche se splendidamente cantato – mancava di personalità. (Copie: 62.171)

06. 50 Cent, “Animal Ambition”. Solo 47000 copie vendute per questo nuovo e poco sponsorizzato album dei 50 Cent. Catastrofe.

07. Tessanne Chin, Count On My Love. La vincitrice della quinta stagione di The Voice in America non ha avuto molta fortuna nel suo debutto discografico: solo 7000 le copie vendute.

08. Ashanti, “Braveheart”. Il primo singolo dell’album è uscito nel 2011. L’attesa valeva la pena? Assolutamente no. “Braveheart” è un insieme di pezzi dimenticabili e ballate stanche. (Copie vendte: 28.000)

09. Mary J. Blige, “Think Like A Man Too”. Sembra assurdo, ma la grande Mary J Blige ha venduto solo 8.688 copie nella prima settimana di pubblicazione. Potevate mai aspettarvelo?

10. Austin Mahone, The Secret EP. 46000 copie vendute per il giovane Mahone, che tutti hanno etichettato come l’erede di Justin Bieber. Che dire, del successo di Bieber nemmeno l’ombra.