Loredana Bertè “Costretti a rimandare nuovamente il tour”

28
Set
2020
Pubblicato da:

concerti del tour di Loredana Bertè rimandati per la seconda volta. L’annuncio della cantate, dispiaciuta di dover ancora una volta cancellare gli eventi in programma, arriva sui social.

“Ci abbiamo provato! Purtroppo stiamo “navigando a vista…” Mi mancate come l’aria voi, il palco, la musica live, purtroppo però, ad oggi, non essendo stata superata l’emergenza sanitaria Covid-19 ed essendo ancora vigente il DPCM sul contingentamento e distanziamento sociale, siamo COSTRETTI nuovamente a rimandare il tour. Proveremo a riformulare un nuovo calendario.” scrive su Facebook, dove chiarisce che non c’è ancora un nuovo calendario e specifica che i soldi delle prevendite acquistate dai fan non sono stati incassati da nessuno.

“Appena riusciremo vi comunicheremo le nuove possibili date. Per quanto riguarda i biglietti, per correttezza e trasparenza ci teniamo ad informarvi che le prevendite NON sono state incassate direttamente né dall’artista, né dal management né dall’organizzatore. Esistono società deputate alla vendita e prevendita dei biglietti come TicketOne e ViVaTicket a cui appellarsi: https://www.ticketone.it/ e https://www.vivaticket.com/”

“Purtroppo, non sarà possibile chiedere un rimborso per i concerti spostati e questo come previsto con la L. 17 luglio 2020 n. 77 (entrata in vigore il 19.07.2020) che introduce il prolungamento della validità del voucher (da 12 a 18 mesi), mentre viene confermato che il voucher non richiede l’accettazione del cliente; l’obbligo, ma solo per i concerti di musica leggera, di rimborso alla scadenza del periodo di validità del voucher quando la prestazione dell’artista originariamente programmata sia annullata, senza rinvio ad altra data compresa nel medesimo periodo di validità del voucher.”

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui