Londra: riaprono al pubblico gli studi di Abbey Road

28
Gen
2014
Pubblicato da:

 

Gli Abbey Road Studios, i famosissimi studi di registrazione creati nel 1931 dalla EMI a Londra e situati nell’omonima via, finalmente riapriranno le porte al pubblico. Era troppo tempo che gli studi non erano più visitabili e questo creava sconforto a tutti gli amanti della musica in viaggio a Londra, per cui Abbey Road era tappa forzata.

Negli Abbey Road Studios suonarono i Beatles, i quali dedicarono al sito anche un album, ma non solo: altri artisti registrarono qui i loro album, come i Pink FloydQueenSpandau BalletSimple MindsJeff BeckPoliceIron MaidenU2AdeleMuseOasisRadioheadBlurDeep Purple, ma anche gli italiani Tiziano Ferro e Gianna Nanninie la lista è ancora molto lunga.

Impossibile citarli tutti, ma chi è appassionato di musica sa quanto sono importanti gli Abbey Road Studios. Sui muri che circondano gli studi vengono lasciati messaggi dai turisti in ricordo dei grandi che vi hanno registrato (o che continuano a incidere lì). Periodicamente i muri vengono riverniciati per lasciare spazio ad altri nuovi messaggi.

Ecco il calendario delle visite guidate previste nei prossimi mesi:

venerdì 25 aprile
Session 1: apertura alle 14/ inizio alle 15
Session 2: apertura alle 19/ inizio alle 20

26 aprile
Session 1: apertura alle 10/ inizio alle 11
Session 2: apertura alle 15/ inizio alle 16

27 aprile
Session 1: apertura alle 10/ inizio alle 11
Session 2: apertura alle 15/ inizio alle 16

Venerdì 2 maggio
Session 1: apertura alle 14/ inizio alle 15
Session 2: apertura alle 19/ inizio alle 20

3 maggio
Session 1: apertura alle 10/ inizio alle 11
Session 2: apertura alle 15/ inizio alle 16

4 maggio
Session 1: apertura alle 10/ inizio alle 11
Session 2: apertura alle 15/ inizio alle 16

L’ingresso agli Studios costa 85 sterline e i biglietti sono in vendita qui: http://www.seetickets.com/tour/the-sound-of-abbey-road-studios.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui