Lo sfogo di Padre Cionfoli “Lo scarto da Sanremo 2020 e il baratto sulla mia vittoria nel 1982”

28
Gen
2020
Pubblicato da:

A distanza di quasi 30 anni dalla sua ultima partecipazione al Festival di Sanremo, Padre Cionfoli ci ha riprovato a tornare in gara sul palco del Teatro Ariston ma il nome è finito nella lista dei grandi esclusi.

Intervistato da Mattia Pagliarulo per Dagospia, l’uomo si sfoga per l’essere tato scartato quest’anno e rivela alcuni dettagli di quel Festival del 1982, dove partecipò con il brano Solo Grazie la cui vittoria venne cancellata all’ultimo minuto,

Nel bel mezzo della notte viene a svegliarci di soprassalto Amedeo, un collaboratore della CM di Bari, la piccola casa discografica con cui avevo il contratto per comunicarmi che proprio io avevo vinto il Festival di Sanremo. Mi disse di vestirmi veloce nello stesso identico modo in cui mi ero esibito sul palco e di correre in macchina al teatro Ariston perché c’era la mia proclamazione a breve. Poco prima di arrivare a destinazione mi comunicarono che il vincitore non sarei stato più io ma Riccardo Fogli, mi sono classificato al quarto posto, nemmeno sul podio…”.

Fu una grande sorpresa per il frate francescano che lasciò il convento per proseguire la carriera di cantante, che dal primo posto si vide declassato in quarta posizione, nemmeno sul podio Mi dissero che per le giurie avevo vinto io ma poi il mio discografico di allora tale Pasquale Cavalieri barattó la mia vittoria per spianarsi la strada per il Festival dell’anno successivo, nel senso che ha scambiato la mia vittoria declassandomi dal primo al quarto posto in cambio della garanzia da parte dell’organizzazione di portare dei cantanti suoi in gara l’anno successivo, mi dissero poi che fu quasi costretto Cavalieri a fare questa scelta, poi non lo so..

Una dichiarazione forte la sua che arriva ad una settimana dall’inizio dell’edizione numero settanta del Festival di Sanremo Sono arrabbiato con Sanremo e con la mafia delle case discografiche e quindi ho voluto togliermi questo macigno dalla scarpa per far sì che la gente sappia cosa c’è dietro a questa kermesse canora..

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui