Lil Wayne ed Eminem cercano i loro testi in rete per non auto-copiarsi

13
Mag
2020
Pubblicato da:

Eminem non ricorda tutti i testi delle sue canzoni. Il rapper ha confessato in un podcast in compagnia del collega Lil Wayne di avere sempre paura di poter ripetere qualche strofa o frase quando è impegnato nella scrittura. 

I due MC hanno debuttato negli anni ’90 ed hanno continuato a lanciare materiale inedito senza mai fermarsi. Lil Wayne ha all’attivo quattordici album, due EP e ventisei mixtape, mentre Eminem, fino ad ora, ha pubblicato undici progetti da solista, cinque compilation ed un EP. Numeri da capogiro che li incoronano come due dei rapper più prolifici di tutti i tempi.

Quando abbiamo iniziato, era come avere una tela bianca. L’abbiamo dipinta ed abbiamo continuato a colorarla finché ogni pezzo non era pieno” – queste le parole del rapper – “Quando scrivi canzoni su qualunque argomento, diventa un po’ difficile perché arrivi al punto in cui hai parlato di tutto ed hai fatto ogni rima possibile.”

Oggi le cose sono cambiate ed entrambi confessano che, prima di produrre un nuovo brano, devono necessariamente andare a cercare quelli vecchi per non rischiare di creare doppioni.

È Lil Wayne ad aprire il discorso ammettendo che spesso deve cercare in rete i suoi testi quando registra nuove canzoni per assicurarsi che non ripeta nessuno dei suoi vecchi versi. “Se guardi la mia cronologia su Google e premi “L”, la prima cosa che verrà fuori sono i testi di Lil Wayne”, ha detto. “Devo letteralmente cercare su Google i miei testi per essere sicuro di non aver detto qualcosa prima”. Eminem a quel punto ammette di fare la stessa cosa: “Lo giuro su Dio, anche io lo faccio. L’ho fatto ieri sera, è divertente da morire. Lo faccio da cinque anni ormai”. 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui