Ligabue si riprende San Siro 22 anni dopo. Il magico duetto dei 60mila

01
Lug
2019
Pubblicato da:

Il flop del suo inizio a Bari è stato dimenticato: Ligabue torna a San Siro il 28 giugno, nella stessa data in cui 22 anni prima aveva fatto il suo primo ingresso nello stadio milanese.

L’aveva promesso durante la giornata “Sarà uno spettacolo” e spettacolo è stato. Due ore ininterrotte di musica e di grandi successi, nonostante il caldo che avvolgeva il capoluogo meneghino, due ore in cui ciascuno dei 60mila fan presenti ha cantanto a squarciagola i suoi successi, realizzando così quello che è stato definitivo un magico duetto dei 60mila + 1.

Il concerto si è aperto con Polvere di stelle, il suo ultimo singolo estratto dall’album Start che ha dato il nome tour; da qui si è proseguito alternando gradi successi di oggi e di ieri:

Polvere di stelle
Ancora noi
A modo tuo
Si viene e si va
Quella che non sei
Balliamo sul mondo
Medley chitarra e voce: Una vita da mediano/Questa è la mia vita/Tu sei lei/Un colpo all’anima
Happy hour
La cattiva compagnia
Non è tempo per noi
Marlon Brando è sempre lui
Luci d’America
Mai dire mai
Medley Rock Club: Vivo morto o X/Eri bellissima/Il giorno dei giorni/L’odore del sesso/I ragazzi sono in giro/Libera nos a malo/Il meglio deve ancora venire
Quello che mi fa la guerra
Niente paura
Certe donne brillano
Certe notti
A che ora è la fine del mondo
Tra palco e realtà

Lo spettacolo di Milano è stato quindi tale “Macchè flop” titolano le maggiori testate giornalistiche dei giorni successi, Ligabue seppur con una partenza scarsa è tornato, acclamato più che mai dalla sua folla.

Il segreto e la salvezza di Ligabue sta nella forza delle sue canzoni, nella sua intenzione rock e credibilissima mentre esegue le sue hit, nella sua continua ricerca dello sguardo del pubblico. 

E se alla fine della prima tappa Luciano scriveva sui social “Il tour è cominciato e se da un lato è vero che in alcuni stadi, a questo giro, l’affluenza di pubblico è inferiore alle previsioni dell’agenzia, dall’altro è anche vero che l’altra sera a Bari è stato meraviglioso ritrovarvi con tutta quella energia e passione e bellezza che solo voi sapete sprigionare” oggi non può che festeggiare il successo ottenuto invece a Milano, dove lui nascondendo l’emozione festeggia con un “Siete stati pazzeschi”.

 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui