Laura Pausini “Ho rischiato la depressione durante il lockdown”

23
Ott
2020
Pubblicato da:

In Italia tornano le misure restrittive, chiusura dei negozio, coprifuoco serale e lentamente si torna ad un periodo simile a quello vissuto nei mesi di marzo e aprile. Il Lockdown affrontato ha portato non solo crisi economica ma anche depressione. E’ il caso di Laura Pausini che per la prima volta rivela l’incubo vissuto.

“Con il lockdown mi sono sentita persa – racconta – Invece di tirar fuori le mie inquietudini, mi sono chiesta se interessasse a qualcuno che io cantassi ancora”.

Poca voglia di mettersi al lavoro su un nuovo album (che potrebbe arrivare a Natale 2021), “continuavo a rimandare il momento in cui iniziare ad ascoltare le oltre 500 canzoni arrivate. Poi è arrivata la proposta di Diane Warren. E ho capito perché finora avevo detto no ad altri progetti cinematografici: aspettavo di emozionarmi così, di riconoscermi in un film che racconta di due persone, di incontri che possono cambiare la vita e possono salvarla. Ed è stato anche il momento giusto per collaborare con Dianne dopo anni che ci conoscevamo”. 

Nel suo nuovo brano Io Se (Seen) ha collaborato per la prima volta con Sophia Loren “È un’emozione vedere in scena Sophia (che interpreta una sopravvissuta all’Olocausto che si prende cura dei figli delle prostitute, ndr) e poter apprezzare la sua generosità nell’interpretare una storia intensa, italiana e con un significato socialmente così importante e purtroppo ancora molto attuale. La prima volta che ci siamo incontrate era il 2003 e c’è sempre stata empatia tra noi. E’ materna, protettiva e di lei colpisce sempre il suo essere icona in tutto quello che fa. E’ la rappresentazione della donna italiana nell’immaginario degli stranieri”.

Io sì (seen), prima collaborazione di Laura Pausini con Diane Warren che ha scritto la versione originale, (11 nomination agli Oscar, 1 Grammy Award, 1 Emmy Award, 1 Golden Globe) e primo inedito per la cantante dopo “Fatti Sentire”, è stata la chiave di svolta, dopo un periodo di crisi creativa.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui