Laura Pausini denuncia i furti sulla tomba della nipotina

11
Apr
2019
Pubblicato da:

Laura Pausini è stata ospite di Rai Radio 2 per rilasciare un’intervista a proposito del tour che sta per affrontare con l’amico e collega Biagio Antonacci.

Parlando di musica però la cantante si è lasciata andare ad una confessione/denuncia riguarda ad alcuni atti vandalici nel cimitero del suo paese, che l’hanno toccata direttamente. A fare le spese di questi gesti sarebbe stata anche la tomba della sua nipotina, scomparsa all’età di 2 anni e mezzo.

“Nel cimitero del mio paese sono seppelliti dei bambini tra i quali una mia nipotina che purtroppo è deceduta a 2 anni e mezzo. Rubano i fiori, rubano i giocattoli che gli mettiamo. Queste persone devono pagarla pesantemente, sono delle merde, non è possibile che vadano nei posti dove le persone dove i defunti riposano e dove chi le piange da fuori lasciano un oggetto, è una cosa vergognosa, vorrei che ci fossero delle telecamere che li becchino e li mettano in tv”.

Queste le sue parole dette in trasmissione, parole che hanno avuto un grande eco in rete tanto che a Solarolo è scattata subito la caccia “al ladro” sia per dare sostegno alla donna che per fermare questi atti vandalici.

 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui