Laura Pausini criticata per lo stile? La risposta della cantante che zittisce il giornalista

08
Giu
2018
Pubblicato da:

Notti poco tranquille per Laura Pausini che si è vista più volte attaccare sotto diversi aspetti dalla rete: prima i “leoni da tastiera” l’avevano accusata di aver cantato in playback ai WMA, poi a scrivere contro di lei è stato addirittura il conduttore Rai.

Dalla pagina Twitter di Massimo Bernardini arrivano una dura critica nei confronti della cantate e della sua performance all’Arena di Verona, dove è stata una delle prime ospiti a salire sul palco dei Wind Music Awards.

Il giornalista prima la loda e poi l’attacca Adoro Laura Pausini, la stimo come musicista e cantante, ma la sua ansia di sembrare up to date a tutti i costi a metà dei quaranta mi delude. È tempo di maturità, di dischi importanti senza compromessi, di cover immortaliamo . Basta ammiccamenti, sei una signora”.

Ciascuno di noi è libero di dire la sua, poi oggi che i social hanno dato la parola a chiunque, in rete se ne leggono davvero di ogni. Il giornalista ha sfruttato questa occasione per diffondere il suo messaggio, che tra i tanti lettori ha avuto proprio anche la diretta interessata.

Come sempre Laura Pausini ha voluto rispondere e il messaggio non solo ha zittito il giornalista ma ha anche ricevuto l’applauso di milioni di fan “Che vergogna leggere una frase del genere da un uomo. Io sono così Massimo. Lo sono in casa come un tv. Canto frasi leggere come più profonde e mature. Mi vesto come una donna di qualsiasi età deve fare, perché è libera di farlo. Senza ammiccamenti. Trovo ingiusto questo commento”.

La discussione è poi continuata come segue:

BernardiniChe vergogna? Da un uomo? Ho sempre ascoltato la tua musica e seguito i tuoi concerti, il mio è un ragionamento critico a caldo mosso da profonda stima. Credo tu debba al tuo talento e al tuo pubblico di più. Parlo di ammiccamenti artistici, di repertorio. Di vestiti non so nulla

Laura Nel mio repertorio ci sono anche canzoni di grande classe e con messaggi che non ammiccano a nulla, ma cercano un invito alla riflessione. Sei stato leggero a scrivere queste parole pubblicamente visto che ci conosciamo e sai bene che i social portano polemiche. Ascolta il disco.

Bernardini Riascolterò di certo il disco, che ho dal giorno di uscita sul mio IPhone. Ma ho la presunzione che la mia insignificante puntura di spillo, di fronte a un’artista dalla carriera imponente come la tua, possa servire. Lasciami sognarti ancora più grande

Infine Laura chiude (indirettamente) la discussione con questa immagine

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui