La Rai smentisce “Fedez ha fatto dei tagli al video, mai chiesta censura”

La Rai smentisce “Fedez ha fatto dei tagli al video, mai chiesta censura”

02
Mag
2021
Pubblicato da:

Ora parla la direzione della Rai, finita nel mirino dei social dei giornali e degli italiani per quella presunta censura denunciata da Federico Lucia in arte Fedez poche ore prima di salire (come ospite) sul palco del Concerto del Primo Maggio a Roma.

Dopo le accuse, pesantissime, avanzate dall’artista tramite un video pubblicato su instagram e diventato virale, la direzione di Rai3 replica in una nota affermando che nulla di quello detto e pubblicato da Federico sia attinente alla realtà.

“La direzione di Rai3 conferma di non aver mai chiesto preventivamente i testi degli artisti intervenuti al concerto del Primo Maggio – richiesta invece avanzata dalla società che organizza il concerto – e di non aver mai operato forme di censura preventiva nei confronti di alcun artista”.

Queste le parole che si leggono in una nota diffusa alla stampa.

“In riferimento al video pubblicato sul suo profilo Twitter da Fedez, notiamo che – prosegue la nota – l’intervento relativo alla vicedirettrice di Rai3 Ilaria Capitani (l’unica persona dell’azienda Rai tra quelle che intervengono nella conversazione pubblicata da Fedez) non corrisponde integralmente a quanto riportato, essendo stati operati dei tagli. Le parole realmente dette sono: “Mi scusi Fedez, sono Ilaria Capitani, vicedirettrice di Rai3, la Rai non ha proprio alcuna censura da fare. Nel senso che… La Rai fa un acquisto di diritti e ripresa, quindi la Rai non è responsabile né della sua presenza, ci mancherebbe altro, né di quello che lei dirà.”

Infine si legge “Ci tengo a sottolinearle che la Rai non ha assolutamente una censura, ok? Non è questo […] Dopodiché io ritengo inopportuno il contesto, ma questa è una cosa sua.”

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui