La Liguria apre le braccia a Jovanotti: si candidano Sanremo, Imperia e Andora

22
Lug
2019
Pubblicato da:

L’annullamento della data ad Albenga del Jova Beach Party ha lasciato tutti di cattivo umore, non solo per i fan dell’artista che sono stati costretti a farsi rimborsare il biglietto, ma tutto lo staff e il cantante stesso.

Fin dal primo momento in cui è stata annunciata da Trident Musica la cancellazione di tale serata, per motivi legati alla sicurezza, tutta la Regione Liguria si è attivata fin da subito per trovare una location alternativa  per recuperare la data. A poche ore da questi avvenimenti, alcune città si sono offete subito per ospitare lungo la propria spiaggia il Jova Beach Party.

E’ infatti il caso di Imperia, Andora e ironia della sorte anche Sanremo, la città per eccellenza simbolo della musica italiana.

Mentre il tema di Jovanotti e de Jova Beach Party è al lavoro per studiare quale delle tre (o altre) location sia la scelta migliore, da Albenga arriva il commento di Ilaria Cavo, assessore regionale a Cultura e Spettacolo he si è detta molto dispiaciuta per l’accaduto “Dispiace che il concerto di Jovanotti, previsto per sabato prossimo ad Albenga, sia saltato. Dispiace, soprattutto, che il Comune di Albenga, riferimento per gli organizzatori dell’evento, non abbia sentito in tutti questi mesi di preparativi la necessità di chiedere supporto operativo a Regione Liguria in nessuna forma: un atteggiamento inaccettabile di per sé ma ancora più incomprensibile dopo l’improvviso forfait di Jovanotti – dichiara Ilaria Cavo -. Sono anni che questa amministrazione regionale gestisce grandi eventi complessi e di successo, mettendo in campo tutte le competenze necessarie (gli uffici della Presidenza, dell’Assessorato alla cultura, dello Sport della Protezione civile): pensiamo alla Partita del cuore dello scorso anno, al maxi concerto di Fondazione Msc, in piazzale Kennedy (il 14 luglio scorso) passando per il Zena Festival con cui Costa Crociere ha voluto festeggiare l’estate scorsa i suoi 70 anni. Eventi importanti che hanno mosso migliaia di persone, senza un intoppo e con una grande sinergia tra l’amministrazione comunale interessata (in quel caso il Comune di Genova) e Regione”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui