L’8 aprile del 1994 la scoperta della morte di Kurt Cobain

08
Apr
2018
Pubblicato da:

Una vita vissuta per la musica, ma negli ultimi anni anche segnata dall’uso e della dipendenza dell’eroina, a cui si aggiunsero le pressioni dei media su di lui e sulla moglie.

Era l’8 aprile del 1994 quando, per caso, fu ritrovato il corpo senza vita di Kurt Cobain, il cantautore e chitarrista statunitense, frontman dei Nirvana.

L’artista venne trovato morto nella sua casa di Seattle, ucciso da un colpo di fucile; benché ufficialmente si trattasse di un suicidio, negli anni seguenti si è sviluppato un acceso dibattito sulle cause della sua morte.Il ritrovamento avvenne da parte di un elettricista chiamato ad installare un’illuminazione di sicurezza. Si è ucciso dopo aver scritto un messaggio di addio.

La morte fu poi attestata, secondo l’autopsia, alla giornata del 5 aprile. Questo il ricordo postato qualche giorno fa sulla pagina ufficiale del suo gruppo.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui