“Io bruttino e dai capelli rossi ho puntato sul talento” la confessione di Ed Sheeran all’alba del nuovo disco

12
Lug
2019
Pubblicato da:

Milioni di dischi venduti del mondo, un patrimonio da record, il quinto posto nella classifica stilata da Forbes per gli introiti degli ultimi 12 mesi, ma un passato fatto di bullismo e di sofferenza. Ed Sheeran all’uscita del nuovo disco racconta la sua adolescenze.

Un disco nuovo e diverso dai precedenti, sovraffollato di collaborazioni e di artisti con un genere completamente diverso dal suo, eppure Ed Sheeran su questo No.6 Collaboration Projects ha deciso di scommettere, ritenendo che questo disco sia la vera rivincita per un passato non sempre semplice.

Al quotidiano La Stampa il giovane cantante inglese, reduce tra tre date sold out in Italia, si racconta rivelando che agli inizi la strada era in salita perché l’unica cosa su cui poteva puntare era il suo talento, a differenza di molti colleghi che puntano anche sull’immagine.

Oggi Ed ha 28 anni e il suo successo è diventato mondiale, ma in passato le cose non sono state tanto semplici. “Ero bruttino, avevo i capelli rossi e portavo gli occhiali” racconta oggi, che il successo è arrivato nonostante abbia dovuto combattere con questi aspetti “Sono riuscito solamente grazie a personalità e tanto lavoro, tanto impegno e alla fine i risultati sono arrivati”.

Il segreto del suo successo? Sicuramente la semplicità e l’umiltà, aspetti che ha condiviso con i colleghi e che si ritrovano anche in questo ultimo disco A casa e nel mio studio di registrazione nel Suffolk non si possono usare i cellulari. Qui ci si parla. A volte la gente viene da me e si stravacca su queste poltrone. Tutti quelli che hanno lavorato qui hanno firmato il mio muro. C’è Taylor Swift, Stormzy, Ryan Tedder, James Blunt, Big Nasty, Fuse ODG… ci sono tutti quelli con cui ho lavorato.

Oggi Ed Sheeran si è ritagliato una grande fetta di pubblico e così questo fenomeno del pop contemporaneo, capace di riempire stadi semplicemente imbracciando una chitarra, è il numero uno al mondo.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui