Il sogno di Ultimo: 150mila biglietti in meno di 24 ore e vola verso i sold-out

12
Lug
2019
Pubblicato da:

Un sogno che si avvera, un successo che si conferma, l’affetto del pubblico che arriva in meno di 24 ore con una vendita record di 150mila biglietti e una data che si avvicina al sold out (quasi come ha fatto Ed Sheeran).

Milano e Roma sono due degli appuntamenti più attesi del suo prossimo tour, quello del 2020 annunciato appena pochi giorni fa sui social. Le vendite dei biglietti si sono aperte nelle mattinata di ieri e in poche ore l’assalto ai ticket ha fatto quasi il tutto esaurito.

Un risveglio super positivo per il giovanissimo cantante che quasi non ci crede 120MILA biglietti venduti in 24 ore. San Siro è quasi sold-out. A Roma siamo già 30.000. È un sogno. Non svegliatemi”.

Il tour di Ultimo negli stadi partirà il prossimo 6 giugno 2020 da Firenze per proseguire con il seguente calendario:

6 giugno 2020 Firenze, Stadio Artemio Franchi
13 giugno 2020 Napoli, Stadio San Paolo
19 giugno 2020 Milano, Stadio San Siro
26 giugno 2020 Modena, Stadio Alberto Braglia
4 luglio 2020 Pescara, Stadio Adriatico
11 luglio 2020 Bari, Stadio San Nicola
15 luglio 2020 Messina, Stadio San Filippo
19 luglio 2020 Roma, Circo Massimo

L’aspetto che ha maggiormente colpito il fan del cantante è la sua decisione di aiutare con questo tour delle realtà difficili. Con il tour negli stadi Niccolò sosterrà l’UNICEF, il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, che tutela e promuove in tutto il mondo i diritti di bambini e adolescenti, per contribuire al miglioramento delle loro condizioni di vita. Da sempre vicino agli ultimi, che ha scelto di ricordare fin dal nome d’arte e che sostiene con un impegno costante e concreto, il cantautore devolverà parte dell’incasso ricavato dall’acquisto dei biglietti ai progetti UNICEF in Mali di lotta contro la malnutrizione e a sostegno di vaccinazioni, impianti idrici e servizi igienico sanitari.

“Ultimo è il simbolo di una generazione, un cantante dall’animo sensibile in grado di raccontare il mondo complicato che viviamo oggi” ha dichiarato Francesco Samengo, Presidente dell’UNICEF Italia “Per questo siamo orgogliosi che abbia deciso di devolvere parte del ricavato della tournée all’UNICEF e aiutare in questo modo tanti bambini e giovani in Mali dove più di 1,5 milioni hanno bisogno di assistenza.”

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui