Il Record di “Viva Raiplay” sorprende. La sorella Catena difende lo showman dagli haters della rete

07
Nov
2019
Pubblicato da:

Al suo ritorno in tv, Fiore voleva (e doveva) stupire ai tutti costi e per farlo ha radunato nel suo show una serie di ospitoni che altri blasonati programmi Rai e altri conduttori si sarebbero sognati.

Per questi ultimi, il solito budget risicato e una pacca sulla spalla. Raffaella Carrà, Achille Lauro, Pippo Baudo benedicente, Calcutta, la cantante Giorgia, Marco Mengoni: nel poco tempo a disposizione, li abbiamo visti susseguirsi in parata.

Nonostante tutto però il programma incanta il pubblico che, forse anche perchè solamente incuriosita dalla novità, è rimasto incollato davanti al piccolo schermo per tutti gli appuntamenti, facendo registrati degli ascolti da record.

E’ stato quindi un successo il breve programma condotto dallo showman italiano, prossimo a salire come super ospite sul palco del Festival di Sanremo (forse anche con Jovanotti).

I risultati registrati hanno sorpreso moltissimi telespettatori che si sono riversarti in rete per attaccare lo showman. Ma a difenderlo, oltre ai numeri, è intervenuta (in una delle rare volte in cui appare in pubblico) la sorella Catena Fiorello

Su Facebook la donna infatti ha pubblicato un solo commento che però sembra aver messo tutta questa polemica a tacere. “Ah! Quanti geni che farebbero meglio di lui… La cosa più triste è sapere (e vedere da certe bacheche… oddio, orrore) quanti erano lì ad aspettare una débâcle – scrive – Come se, poi, qualora fosse accaduto, a loro sarebbe cambiata in meglio la vita. Che schifo. Ma l’uomo per sua natura ha dentro queste ambiguità turpi e misere”, ha aggiunto.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui