Il cachet di Tiziano Ferro a Sanremo donato: la LILT acquista macchinario per l’ospedale

30
Lug
2020
Pubblicato da:

Detto, fatto. La parola che Tiziano Ferro aveva dato prima di salire sul palco del Festival di Sanremo 2020 in qualità di ospite per tutte le serate, è stata rispettata e oggi con il suo maxi cachet che tanto aveva discutere sono arrivati i macchinari per l’ospedale.

L’intero compenso ricevuto era stato così suddiviso tra le seguenti associazioni: l’Avis di Latina, di cui Tiziano Ferro è da circa 20 anni ambasciatore; la Litl, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, con sede nel Centro Onclogico G. Porfiri del Goretti (alla Lilt Tiziano Ferro ha già donato i regali ricevuti dagli ospiti del suo matrimonio nel mese di luglio); il Centro Donna Lilith, che dal 1986 si occupa di dare accoglienza, assistenza e supporto alle donne ai minori vittime di maltrattementi; l’associazione Valentina Onlus, che su base volontaria offre assistenza ai malati oncologici; e infine l`Associazione Chance For Dogs, un`organizzazione senza fine di lucro che si prende cura dei cani randagi e abbandonati nonché della loro adozione.

Oggi arriva la prima bella notizia. Una di queste associazioni, la LILT, ha donato all’ospedale Goretti di Latina un audio-impedenzometro, un macchinario diagnostico per la otorinolaringoiatria con utilità anche oncologiche ed in particolare per i tumori testa-collo. 

Silenzioso e umile il commento dell’artista Non ho meriti, ma posso alzare un po’ la voce. E lo faccio oggi per ricordarvi anche di questi eroi. Perché loro sì che cambiano il mondo.”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui