I Pink Floyd arrivano a Roma: una mostra per celebrare i 50 anni di musica

I Pink Floyd arrivano a Roma: una mostra per celebrare i 50 anni di musica

17
Gen
2018
Pubblicato da:

Risale al 1967 con l’album The Piper at the gates of down il debutto nel mondo della musica internazionale della band dei Pink Floyd; il gruppo torna con un nuovo appuntamento, questa volta però dedicato a tutta la sua storia.

Saranno 50 gli anni da ripercorrere a Roma, con una speciale mostra aperta al pubblico dal 19 gennaio presso il MACRO (Museo di Arte Contemporanea) in Via Nizza 138. Dopo il successo avuto a Londra nei mesi passati, la mostra della band dal titolo Their Mortal Remains arriva anche nella capitale italiana e resterà aperta fino al 29 aprile.

All’interno della mostra (creata in ordine cronologico per guidare il visitatore alla scoperta della storia della leggendaria rock band britannica) saranno allestiti percorsi di vario tipo: la storia dei Pikn Floyd verrà raccontata attraverso contenuti tecnologici e audiovisivi, saranno presenti sia cimeli della band che foto inedite, album, premi e scenografie dei grandi concerti. Verrà riservato un grande spazio agli strumenti musicali della band, che saranno eccezionalmente dati in prestito al museo.

biglietti sono disponibili sul sito di vivaticket in versioni differenti: è possibile acquistare il biglietto “open”, per visitare la mostra in data a piacere, selezionando solamente la settimana in cui si vorrà prendere parte all’esposizione; sono disponibili anche i biglietti giornalieri al prezzo di € 20,00, con cui si accede alla mostra dei Pink Floyd stabilendo in fase di acquisto la data della visita.

La mostra è ideata da Storm Thorgerson e sviluppata da Aubrey ‘Po’ Powell di Hipgnosis, che ha collaborato con il batterista e consulente Nick Mason alla realizzazione dell’esposizione.