Hannah Montana disse addio alla Disney “Quando persi la verginità”

Hannah Montana disse addio alla Disney “Quando persi la verginità”

12
Lug
2019
Pubblicato da:

Il mito di Hannah Montana, la ragazzina diventata idolo delle più giovani quando prestava il suo volto alla Disney, ha spento i riflettori su di se, tornando ad essere semplicemente Miley Cyrus e dedicandosi ad una musica diversa.

L’ex idolo delle teenagers racconta oggi il vero motivo per cui decise di chiudere con quel personaggio ed essere semplicemente se stessa. Miley ha confidato ad Elle di aver detto addio ad Hannah Montana nel momento in cui ha scoperto il sesso “Nel minuto in cui ho perso la verginità ho pensato che non avrei più potuto farlo”.

Nonostante il successo della serie tv di cui era protagonista, la giovane artista decise che non era più il caso di vestire i panni di quel personaggio “Era strano e ridicolo, mi sentivo cresciuta per quel personaggio. Una volta andai nel backstage di Disneyland e Peter Pan stava fumando una sigaretta. Pensai: ‘Sono io, questo è il genere di sogni che sto spezzando’. E’ così che si sono sentite le persone quando è uscito il video in cui fumavo il bong. Ma io non sono una mascotte Disney, sono una persona”.

Dismessi così i panni di adolescente, Miley è oggi una donna in carriera che nonostante un matrimonio “particolare ma che va a gonfie vele” come dice lei, non ci pensa ancora a mettere su famiglia“Se non vuoi avere bambini, le persone sono dispiaciute per te. Pensano che tu sia una str*** senza cuore, incapace di amare. Perché pensiamo che l’amore sia mettere noi in secondo piano e la persona che ami al primo? Se ami te stesso allora ti metti al primo posto”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui