Grenfell Tower, Lily Allen offre vitto e alloggio ai superstiti dell’incendio

15
Giu
2017
Pubblicato da:

Dopo il terribile incendio alla Grenfell Tower di  Londra – avvenuto la scorsa notte – che ha provocato 12 vittime accertate con un bilancio destinato a crescere, 70 feriti e molti dispersi, la cantante Lily Allen ha offerto vitto e alloggio ai superstiti che ora si ritrovano senza casa e che nell’incendio hanno perso tutto.

Il grattacielo di edilizia popolare, situato a nord Kensington ad ovest della Capitale, è andato a fuoco verso la mezzanotte di mercoledì 14 giugno, e le fiamme si sono propagate con una velocità inimmaginabile, impedendo a molti inquilini (parliamo di più di 100 famiglie) di poter scappare.

Sui social la Allen ha offerto il suo supporto, scrivendo: “Se qualcuno ha bisogno di un letto, di sollievo, o di un tè, mi scriva e io risponderò”. Insomma, per chiunque avesse bisogno, la cantante di “Fuck You” apre le porte di casa sua, la stessa casa dalla quale purtroppo ha assistito all’incendio: “Non ho mai visto niente come questo nella mia vita – scriveva l’altra notte mentre dalla sua finestra osservava le fiamme divampare – prego che le persone riescano ad uscire e che stiano bene”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui