Grammy Awards 2020, il trionfo di Billie Eilish

27
Gen
2020
Pubblicato da:

In attesa di ascoltare il brano di apertura che ha realizzato per No Time To DieBillie Eilish ha fatto la storia all’edizione 2020 dei Grammy Awards vincendo ben 5 premi tra cui quelli per miglior album e miglior canzone dell’anno.

La cantautrice 18enne, originaria di Los Angeles, ha vinto nella categoria miglior artista esordiente, miglior album dell’anno (When We Fall Asleep, Where Do We Go?), miglior canzone dell’anno e miglior registrazione dell’anno (Bad Guy). ‘When We All Fall Asleep, Where Do We Go?’ ha vinto anche nella categoria minore di Best Pop Vocal Album. 

Billie è risultata vincitrice quindi in cinque categorie rispetto alle sei in cui era stata nominata.

La ciliegina sulla torta per Billie, 18 anni, arriva con un altro riconoscimento: ‘Best New Artist’. È lei la rivelazione agli Osar della musica, condizionati dalla morte di Kobe Bryant. Alicia Keys, che per il secondo anno consecutivo ha presentato la diretta televisiva, ha esordito con un pensiero al campione: “Provo una tristezza infinita perché poche ore fa Los Angeles, l’America e l’intero mondo hanno perso un eroe”, ha detto, prima di cantare a cappella, insieme al gruppo Boyz II Men, “It’s so hard to say good by”. Molte lacrime in sala. La premiazione era iniziata qualche ora prima della diretta, con un minuto di silenzio per onorare il grande campione del basket. 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui