Gli esclusi sicuri da Sanremo: AL Bano, Michielin, D’Alessio e Thegiornalisti

14
Dic
2018
Pubblicato da:

Due mesi esatti alla nuova edizione del Festival di Sanremo, che inziera però in modo anticipato per i giovani con il doppio appuntamento di dicembre.

Mentre sale l’attesa per sapere chi ci sarà alla prossima gara e quali saranno i brani di questa, arrivano i nomi di coloro che sicuramente non ci saranno alla kermesse. A dire no sicuramente a un ritorno sul palco di Sanremo con alcuni grandissimi della musica italiana. 

Le motivazioni che hanno portato questi artisti a non voler nemmeno presentare un brano per la propria candidatura, sono di vario genere: c’e chi non si sente portato per questo tipo di avventura musicale e chi, come AL Bano, ha deciso di chiudere con la carriera musicale.

Queste le dichiarazioni di alcuni sicurissimi assenti:

AL Bano: “Quest’anno no. Non ci ho proprio pensato, né quest’anno, né l’anno scorso. La sconfitta di due anni fa mi è stata d’aiuto in questa decisione”

Cristiano Malgioglio: “No, grazie, neanche per tutto l’oro del mondo. Non mi appartiene” 

Edoardo Bennato: “Baglioni me l’aveva chiesto l’anno scorso, ma alla fine non ci siamo accordati. Se ci riprovo? Non credo”

Francesca Michielin: “Non vorrei rifare Sanremo, ho dato e ricevuto tanto dal festival ed è difficile ripetersi e migliorare quell’esperienza”.

Gazzelle: “A Sanremo andrei solo come ospite, non piace il concetto di gara. Anzi, mi incazzerei se arrivassi settimo o in qualunque altra posizione. Insomma, vengo da un altro mondo e quel posto non fa per me. Non credo neanche ci sia il mio pubblico” 

Gigi D’Alessio: “Una volta mi danno in coppia con Anna, una volta in coppia con Nino D’Angelo. Io personalmente non ho presentato nessun brano per partecipare al Festival di Sanremo. Poi, se l’ha presentato Anna o se l’ha presentato Nino non lo so. Io sicuramente non sarò al Festival di Sanremo, ho altri progetti” 

Riki: “Niente Sanremo come leggo in giro”.

Malika Ayane: “Sanremo è totalmente escluso, sarò solo in tour – conferma la Ayane – presentare questo lavoro in gara avrebbe fatto perdere certe sfumature, anche se la kermesse garantirebbe un bacino molto più ampio. Credo sia giusto proporre un percorso diverso” 

Marco Carta: “Non consideratemi come candidato ufficiale” 

Massimo Ranieri: “Io al Festival ho provato abbastanza emozioni, è giusto che adesso le affrontino i giovani” 

Morgan: “Ormai ci andrei solo da direttore artistico”.

Salmo: “Ho sempre detto no, come in passato”

Thegiornalisti: “Non amo la competizione. So che alla gara hanno partecipato tutti, ma io non voglio” 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui