Giuliano Sangiorgi all’ultima puntata delle “Meraviglie” racconta la bellissima storia d’amore

10
Apr
2019
Pubblicato da:

Il leader dei Negramaro al fianco di Alberto Angela nell’ultima puntata delle Meraviglie, che racconta Lecce tra bellezze, storia e misteri.

L’ultimo appuntamento televisivo con le bellezze d’Italia raccoglie davanti al piccolo schermo oltre 4 milioni di telespettatori, registrando un grande record per la rete ammiraglia. Celebrando le bellezza locali, il divulgatore di Rai Uno ha camminato per le strade del capoluogo col cantante, intervenuto per raccontare quella che, a sua detta, è “forse la più bella storia d’amore del Salento”. 

Al suo fianco eccezionalmente anche Giuliano Sangiorgi, chiamato in causa a “casa sua” per raccontare una storia inedita d’amore. Dirigendosi da piazza Sant’Oronzo a porta San Biagio, guardando in alto si può scorgere una piccola testa di donna in pietra all’angolo di un palazzo. Quella testa, sostiene Sangiorgi, è testimonianza di una storia “Si narra che ci sia stato un amore platonico fra i figli delle famiglie dirimpettaie. Il padre di lei decise di murare la finestra, e la ragazza si uccise. Il ragazzo, quindi, volle raffigurare il viso di lei sulla pietra, perché quell’amore fosse eterno”.

Sempre Sangiorgi ha chiuso il suo intervento descrivendo questa storia come una versione salentina di Romeo e Giulietta.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui