Gassman denuncia assembramenti dai vicini, Ruggeri replica “Allora devi farlo anche con rapine e spaccio”

Gassman denuncia assembramenti dai vicini, Ruggeri replica “Allora devi farlo anche con rapine e spaccio”

16
Apr
2021
Pubblicato da:

Alessandro Gassmann ha denunciato un vicino di casa che faceva festa, una situazione a detta dell’attore “pericolosa e contro le regole” che vietano gli assembramenti anche in luoghi privati a causa della pandemia.

Un gesto quello dell’artista che ha fatto il giro della rete ed ha sollevato tantissime polemiche.

Contro di lui c’è Enrico Ruggeri, il cantante che ormai da moltissimi mesi lotta contro le misure restrittive e continua a chiedere la riapertura e la libertà.

“Ancora una volta, mi rendo conto che oggi su Twitter tutto diventa enorme – dice al Corriere della Sera, commentando il gesto di Gassmann che ha usato la piattaforma social per “denunciare” il vicino che la risposta degli utenti diventati “leoni” da tastiera – Se quella battuta l’avessi fatta ad Alessandro a cena insieme, ne avrebbe riso anche lui. Mi dispiace molto la contrapposizione e il malcostume di cui spesso sono stato vittima anche io”.

Sulla questione più nel dettaglio, Ruggeri è del parere che non bisogna avere due pesi e due misure, ma essere sempre coerenti nelle azioni “Posso dire che se lo faccio, lo farei sempre e per tutto (di denunciare). Se vedo uno che ruba una macchina, uno che picchia la fidanzata, se alla Stazione Centrale vedo tre tizi che si scambiano una bustina”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui