Furto Rinascente, Marco Carta sceglie il processo con rito abbreviato

16
Set
2019
Pubblicato da:

Si avvia verso l’ultimo capitolo il furto alla Rinascente che ha visto il cantante Marco Carta nella lista dei colpevoli. Nonostante abbia cercato più volte di dichiararsi innocente, contro l’ex Amici ci sono pesanti accuse.

Contro di lui ci sono sia dichiarazione di alcuni dei dipendenti della struttura milanese che i video forniti dalla sorveglianza.

Carta dovrà presentarsi in tribunale il 20 settembre e per questo h a scelto di essere processato con rito abbreviato. Imputato a Milano, assieme ad un’amica, per un furto di magliette avvenuto il 31 maggio alla Rinascente, inizialmente era stato arrestato, anche se l’arresto non venne poi convalidato dal giudice.

L’istanza di abbreviato (processo a porte chiuse sulla base degli atti raccolti e con sconto in caso di condanna) condizionata all’acquisizione delle immagini delle telecamere sarà depositata dal legale Simone Ciro Giordano nella prima udienza del 20 settembre.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui