Fiorella Mannoia dice addio al M5S e “torna rossa”

23
Mag
2019
Pubblicato da:

Aveva appoggiato il M5s ma ora Fiorella Mannoia è tornata a sinistra. Anzi, dalla sinistra non era mai andata via, si era solo fidata, lei come tanti altri, del M5s. 

Nei giorni scorsi, poi, la cantante ha anche firmato un manifesto a favore de La Sinistra intitolato “Perché il 26 maggio votiamo La Sinistra“.

In occasione della presentazione del suo ultimo album Personale la cantante aveva risposto a quanti le chiedevano se fosse ancora così vicina al Movimento di Governo, dicendosi più arrabbiata che pentita “Riguardo al Movimento 5 Stelle mi sono esposta. E quando ti esponi lo metti in conto che puoi sbagliare valutazioni. Non è la prima volta che mi sbaglio, non mi pento di essermi esposta, non c’è pentimento nella speranza, non esiste questo binomio. Se mi chiedete se siamo contenti vi dico di no, sono più arrabbiata che pentita”.

Ma ora la cantante ha sottoscritto un invito a votare per La Sinistra di Nicola Fratoianni alle prossime europee e ha concesso l’uso della canzone Il Peso del Coraggio presentata fuori concorso a Sanremo, al Pd nel rush finale della campagna elettorale. 

“Grazie a Fiorella Mannoia che ci ha permesso di usare la sua canzone e ha dato la sua voce inconfondibile alla nostra sfida per cambiare, insieme. Se volete ascoltarlo sono contento, si chiama Il peso del coraggio” ha scritto Fratoianni su Facebook, facendo riferimento a una canzone che recita “Ci si dimentica che ognuno ha la sua parte in questa grande scena, ognuno ha i suoi diritti, ognuno ha la sua schiena per sopportare il peso di ogni scelta il peso di ogni passo, il peso del coraggio”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui