Fedez ed Ermal Meta “Facciamo chiarezza tra testi, canzoni e melodie”

27
Giu
2018
Pubblicato da:

Una breve polemica nata in rete, da parte di un gruppo di fan che hanno accusato Fedez di non scriversi i pezzi. La difesa dell’artista ha tirato in causa alcuni colleghi, tra cui Ermal Meta.

Fedez non si scrive i testi? Ecco come ha risposto lui agli attacchi “stupidi” dei fan “Sta girando questa leggenda urbana che non sono io a scrivermi i testi, volevo dirvi raga che sì, mi scrivo i testi io. Ho anche qui le rime. Ci tengo a dirlo perché mi occupa del tempo e ci tengo a rivendicare questa cosa. Ogni tanto ci si avvale di autori che scrivono e ti mandano delle linee melodiche, che so: Vorrei ma non posto è scritto da me e da Davide Petrella, melodia di Petrella, che ha fatto anche Tori a Pamplona”.

Una leggenda urbana, come l’ha definita lui, che si chiude qui, dopo questo messaggio che fa chiarezza sulle modalità in cui il rapper crea la sua musica.

Prossimamente uscirà un nuovo disco di inediti di Fedez, i brani sono già pronti, le prime novità potrebbero arrivare dopo l’estate.

In tutta questa storia però è stato tirato in causa un altro artista: Fedez nomina in una stories su Instagram il collega Ermal Meta ricordando una vecchia collaborazione da cui è poi nato il singolo 21 grammi. In merito a questo Federico ha affermato di aver ricevuto una linea melodica da Meta ed averla rielaborata tenendo alcuni pezzi.

Il termine “melodica” è rimbalzato in rete venendo riportato dal portale Il Sussidiario, facendo innervosire il diretto interessato, che ha risposto su Twitter, difendendo anche Fedez.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui