Fausto Leali squalificato dal Grande Fratello per razzismo

22
Set
2020
Pubblicato da:

Fausto Leali è stato espulso dal Grande Fratello Vip. Il cantante è stato punito per aver chiamato “negro” Enock Barwuah, il fratello di Mario Balotelli. “Nero è un colore, negro è la razza”, ha poi aggiunto il cantante.

Il delicato argomento è stato tema di discussione all’inizio della serata. Alfonso Signorini, che pur difendendo l’ingenuità del cantautore, precisa: “Questa parola si è evoluta nel corso del tempo e non prenderne atto non è accettabile”.

La Casa si spacca: per i concorrenti più giovani è un termine che non può assolutamente scappare, mentre i concorrenti più maturi difendono in qualche modo Leali perché fino agli anni Cinquanta non era considerato dispregiativo

Il tema è stato al centro anche dell’intervento di Mario Balotelli che si è collegato con lo studio per salutare il fratello.

“Questa è ignoranza”, ha commentato il calciatore che poi si è  rivolto direttamente a Fausto Leali: “Non ti conosco, ma di sicuro la tua uscita non è stata buona. Sono certo che non sei razzista, ma dire che quella parola si può usare è da ignoranti”. Pronta la replica e le scuse del cantante che ha fatto riferimento alla sua canzone ‘Angeli negri’ per giustificare l’accezione data a un termine ormai bandito.

 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui