Ermal Meta su J-Ax “Mi ha sorpreso. Spero che la collaborazione non finisca qui”

31
Gen
2019
Pubblicato da:

Ermal Meta aveva detto di volersi fermare dopo la vittoria al Sanremo dello scorso anno, eppure non ha (fortunatamente) mantenuto questa parola. Nei mesi a seguire non solo concerti ma anche nuova musica, tra cui l’originale duetto con il rapper.

Ermal e J-Ax rappresentano due mondi diversi, quasi opposti, eppure quello che è uscito con il brano Un’altra volta da rischiare è stato qualcosa di davvero inaspettatamente magico.

La canzone è nata più o meno tre anni fa – racconta oggi Ermal Meta a Vanity Fair – Era un’idea messa lì. Io ho sempre voluto qualcuno che avesse un punto di vista completamente diverso dal mio, in questo caso testuale. Ho chiesto a J-Ax di fare qualcosa insieme, gli ho mandato una bozza, ci ha scritto sopra. E come immaginavo il suo punto di vista ha spostato di molto quello che io avevo in mente io. Ma io amo essere sorpreso. Mi aspetto una cosa, ma voglio tanto che quello che mi aspetto sia diverso da quello che arriva. E quando lavori con i numeri uno è sempre così, ti arriva quello che non ti aspetti e sei ancora più contento.”.

Un successo non solo in fatto di ascolti, ma soprattutto personale: il duetto con lo zio Ax è stato uno dei progetti davvero azzeccati, tanto che oggi Ermal confessa di sperare in un futuro “Spero che la nostra collaborazione non si fermi qui”, chiarendo che non vi sarà mai tra di loro uno scambio o una sovrapposizione di ruoli “Di certo io non so rappare quindi non succederà”.

 

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui