Ermal Meta entra nel Test Invalsi, scelto il brano “Vietato Morire” come grande classico

05
Mar
2019
Pubblicato da:

Ermal Meta continua a vincere, se così si può dire, portandosi a casa uno dei riconoscimenti più inaspettati e inusuali nel mondo della musica.

La sua Vietato Morire, uscita successivamente alla sua vittoria al Festival di Sanremo del 2017 assieme al collega Fabrizio Moro con Non mi avete fatto niente, entra nel test invalsi delle scuole come brano esempio nella sezione dedicata all’analisi di testi tradizionali. Il testo di questa canzone infatti, secondo la critica, sarebbe il perfetto connubio tra forza e chiarezza, oltre al ritmo attraente con cui viene accompagnato una volta “messo in musica”.

Una scelta insolita soprattutto perché solitamente, nel Test Invalsi in questa sezione vengono sempre inseriti autori del Novecento perché più vicini per linguaggio e narrazioni ai ragazzi contemporanei, ma spesso anche testi più antichi sono considerati interessanti se trattano di tematiche universali.

Vietato Morire compare così nel nuovo libro di preparare al Test Invasi, con la richiesta agli studenti di analizzare il vero significato di alcuni passaggi, soprattutto quelli meno espliciti come “da un libro di odio ad insegnarmi l’amore” , “anche se portavo i pantaloncini”, “prendere a morsi la vita” .

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui