Emma Marrone per “Aprite i porti” insultata in rete

22
Feb
2019
Pubblicato da:

Emma Marrone ha provato a eleggersi come paladina della giustizia, urlando “Aprite i porti” durante il concerto ad Eboli, ma nonostante qualche applauso iniziale contro di lei sono arrivati in rete insulti da tutta l’Italia.

Pubblicamente contro Matteo Salvini, la cantante ha fatto una mossa che non è stata gradita al pubblico italiano, tanto da trasformarsi in una vittima della rete, quando invece voleva probabilmente solo trasmette un messaggio di aiuto e uguaglianza.

Al termine del concerto e dopo le tre parole, i social sono esplosi e la maggior parte degli utenti si sono schierati contro di lei, proprio per quella frase cavallo di battaglia del vice premier girata a suo favore e secondo una sua personale visione dell’argomento.

In rete si è così un vero e proprio caos tra insulti e polemiche, con frasi del tipo “Apri casa tua”, “Canta e non rompere le scatole”, “Ma è una minaccia o un consiglio? Ma chi sei, il vendicatore mascherato?”.

La sua invocazione, inizialmente, sembrava essere stata presa bene dai fan presenti al Palasele tanto che dopo la cantante ha anche aggiunto “Fai bene e dimentica, fai male e pensa”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui