Ed Sheeran “Sono stato bullizzato. Poi la musica e la chitarra mi hanno salvato”

25
Mar
2019
Pubblicato da:

La popstar più famosa al mondo racconta per la prima volta la sua infanzia, fatta non sempre di momenti felici. Rosso di capelli dalla nascita, il cantante di Perfect racconta che proprio questo colore gli creò non pochi problema.

Ed Sheeran è stato vittima di bullismo. Questa la sua dichiarazione oggi durante un’intervista per “Love Music Hate Racism”.

“Sono stato balbuziente, indossavo occhiali enormi, ero solo un po’ strano ma quando sono diventato più grande mi sono piaciuto molto” racconta oggi l’artista che conta milioni di album venduti in tutto il mondo oltre che svariate certificazioni ricevute per essi “Ho sempre avuto un aspetto un po’ bizzarro e non ho mai avuto molta fortuna con le ragazze. È sempre stato come se fossi un po’ strano e poi quando ho iniziato a suonare, ogni volta che facevo un concerto, tutti dicevano ‘È il tizio dello zenzero con la piccola chitarra’. Venivo ricordato per questo. Poi improvvisamente inizi a guadagnare un po’ di attenzione perché sei memorabile. La cosa che dico sempre ai bambini ora è che è bello essere strani”.

Un’infanzia non felice, almeno fino a quando non ha scoperto la chitarra ed ha iniziato a suonarla, quel momento per lui è stato la vera svolta “Odiavo la scuola elementare. Piangevo ogni singolo giorno. Poi sono arrivato alle superiori e ho iniziato a suonare la chitarra, sono entrato in una band e la musica mi ha dato sicurezza. All’improvviso mi è sembrato di poter davvero fare qualcosa di buono”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui