Dubbi sul futuro di San Siro. Sala “Il Meazza ha un ruolo troppo importante”

18
Lug
2019
Pubblicato da:

Lo Stadio di San Siro non può essere demolito. Uno dei più importanti simboli della città di Milano, sia per lo sport che per la musica italiana, vede ancora incerto il suon futuro. In vista delle Olimpiadi invernali del 2026 il Meazza potrebbe non esserci più.

Il dibattito sul futuro della struttura è ancora aperto, con i nostalgici (milanesi, italiani e milioini di persone in generale) che sostengono che il Meazza deve rimanere intatto. Dall’altra parte c’è anche chi ha scelto di approvare la novità e un nuovo progetto.

“Dal punto di vista di Inter e Milan è ovvio: quando parlano di riqualificazione di quell’area, è chiaro che immaginano anche lo spazio in cui oggi c’è San Siro. Credo che si aprirà un bel dibattito politico, perchè ovviamente uno stadio come il Meazza ha un ruolo importantissimo”. Lo ha dichiarato il sindaco di Milano Beppe Sala, a proposito del progetto di realizzazione di un nuovo stadio proposto ufficialmente ieri da Inter e Milan e la conseguente eventuale demolizione di quello attualmente presente a San Siro. 

“Non è un tema da vedere come rapporto tra le società e il sindaco e la Giunta, ma il Consiglio avrà un ruolo importante” ha spiegato ancora sottolineando di essere  “tra i nostalgici. Ma ho detto che davanti alla proposta delle squadre, non posso girarmi dall’altra parte. Devo esaminare le questioni”

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui