“Droga e soldi i temi della musica italiana, con i ragazzini di oggi sono argomenti facili” le parole di Gue Pequeno

24
Lug
2019
Pubblicato da:

Il declino della musica italiana è agli occhi di tutti, gli argomenti delle canzoni (non tutte, ma la maggior parte) che oggi vengono pubblicate ogni settimana sono solo due principalmente, droga e soldi. La musica delle nuove generazioni, trap principalmente, fa gola ai giovanissimi usando argomenti delicati e talvolta dannosi.

In tanti hanno parlato di questa problematica ma tra tutti spicca il commento di Guè Pequeno, il rapper che spesso usa anche nei suoi video una certa ostentazione ma pur sempre nel limite.

“Da cosa dovrebbe essere incantati i ragazzini, da Tiziano Ferro e Eros Ramazzotti? O da Sfera Ebbasta che è tutto colorato? Grazie ai ragazzini, è diventato accettato e accettabile che, nelle canzoni, si parli di droga, fighe e soldi. Quando lo facevamo coi Club Dogo, anni fa, ci insultavano.”.

Una riflessione corretta la sua, sui giovani di oggi che seguono degli esempi estremi e talvolta fuorvianti e se, rapportati ai più deboli, addirittura dannosi.

Il problema però, come sempre, sono i genitori dei giovani di oggi che sembrano passare sempre meno valori e lasciare i figli “in pasto” a modelli sbagliati.

Adesso mi mettono in braccio i figli e mi dicono che sono fan. Il che va bene, perché i bambini fanno muovere il mercato, però se ascoltano roba che non va bene per loro, sono un po’ caz*i dei genitori, non miei”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui