Disperato appello della cantante Numa per i migranti: “Che siano rispettati!”

Disperato appello della cantante Numa per i migranti: “Che siano rispettati!”

16
Ott
2015
Pubblicato da:

Numa, la cantante, autrice e produttrice artistica italiana moglie del celebre Phil Palmer, ha lanciato un disperato appello alle autorità mondiali chiedendo che i migranti vengano rispettati.

La cantante, che ha pubblicato un singolo il mese scorso, ha scritto un brano interamente dedicato ai rifugiati, affinchè i profughi siano ascoltati e rispettati come meritano: “Viviamo in un Paese, come l’Italia, che è in pace – dice l’artista – Ci sono paesi che vivono costantemente in guerra, hai le bombe sulle scuole, bambini che muoiono. Purtroppo la guerra avviene tutte le volte che non c’è al centro la sacralità della vita”.

L’invito di Numa è quello di capire che “gli altri siamo noi, lo spirito dell’offerta può essere anche minimo ma sincero e potente e il dare non è necessariamente far entrare in casa tante persone ma già avere un interesse, chiedere al governo di fare qualcosa anche per gli altri”.

Il brano si chiama “Promised Land” ed è un vero e proprio inno alla pace. Il testo del brano parla anche dell’illusione di coloro che fuggono, di una terra promessa che è sempre in un altro posto. Il singolo è già stato pubblicato in lingua inglese ed uscirà in italiano nel mese di dicembre con il titolo “Noi Siamo Amore“.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui