Deriso e insultato per l’abito fucsia, Sangiovanni “Non siamo liberi di essere chi vogliamo”

Deriso e insultato per l’abito fucsia, Sangiovanni “Non siamo liberi di essere chi vogliamo”

14
Giu
2021
Pubblicato da:

Insulti omofobi contro il giovane artista appena uscito dalla scuola di Amici. Sangiovanni ha raccontato l’accaduto sui social.

“Passeggiavo per strada, e a un certo punto incrocio un tipo che mi guarda e fa ‘ma non ti vergogni?’ Ero vestito di fucsia“, queste le parole di Sangiovanni su quanto accaduto “Non lo dico perché ci sto male, non mi toccano minimante, ma volevo dirvelo per farvi riflettere su quanto in Italia ci sia ancora una forte chiusura mentale, forse non solo in Italia.

“Non siamo liberi di essere come vogliamo – continua – Non siamo liberi di amare chi ci pare”.

Non darò mai la soddisfazione di vedermi stare male, non darò mai vinta a nessuno questa cosa, me ne frego abbastanza – ha aggiunto il cantante, preoccupandosi anche del nostro Paese che ha una mentalità chiusa. “Questa cosa si può combattere. Grazie a tutti per il supporto, per l’affetto”.