Copenaghen, all’Università il corso su Beyoncè “Il femminismo di colore”

04
Set
2017
Pubblicato da:

Beyoncè non è solo un’icona di stile ma un argomento importante anche sui banchi universitari: è questo il progetto di un professore del college di Copenaghen che ha deciso di utilizzare la figura dell’artista come tema di un particolare corso di studi.

Il femminismo di colore è uno dei corsi che si possono frequentare nell’Università di Copenaghen a partire dal prossimo semestre. L’idea è nata dal professor Erik Steinskog che ha deciso di portare al centro della scena la cantante, analizzando l’impatto che ha avuto in questi anni con la comunità, in particolare in temi come genere, sessualità e razza.

Le parole di presentazione usate dal docente “Uno degli obiettivi è introdurre il pensiero femminista di colore, che non è molto conosciuto in Scandinavia, vogliamo esplorare quel tipo di femminismo. Perché proprio Beyoncè?  E’ difficile non restare impressionati da lei, è estremamente brava in ciò che fa”.

Prima che il corso fosse stato ufficializzato, la lista dei partecipanti era già lunga, ma dopo la comunicazione ufficiale il numero dei partecipanti è raddoppiato. Le lezioni saranno quindi trasferite in un’aula più grande per ospitare tutti.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui