Consegnato a Fedez l’atto giudiziario del Codacons: Laura Pausini sta con lui “Vergognoso”

05
Giu
2020
Pubblicato da:

Oggi è arrivata al rapper Fedez la notificazione di atti giudiziari legati alla bufera scatenata dal Codacons. Si parla presumibilmente di quella denuncia che l’ente (in piena fase di lockdown) aveva annunciato di fare nei confronti del cantante. 

“Sempre bello ricevere queste onorificenze per aver cercato di dare una mano in un momento difficile. Grazie Codacons, grazie Italia”, è stato il commento ironico del rapper sui social. 

Qualche mese fa, in piena emergenza coronavirus, Fedez e Chiara Ferragni avevano promosso una raccolta fondi per ampliare il reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele a Milano. Per farlo si erano appoggiati alla piattaforma Gofundme e Codacons aveva cercato di bloccare l’ operazione, contestando che la commissione destinata a Gofundme fosse a carico degli utenti.

Il rapper aveva risposto attaccando a muso duro il Codaconson e contestando l’ intento benefico di un’ analoga raccolta fondi. “Codacons sta spacciando sul loro sito una campagna di raccolta fondi apparentemente ‘contro il coronavirus’ quando basta cliccare sul banner per scoprire che le donazioni servono a sostenere SOLO loro stessi. Ma è possibile che nessuno intervenga?”, aveva twittato il 27 marzo.

A quel punto era partita la querela a carico del rapper (e di alcuni follower) per “diffamazione, calunnia, associazione a delinquere, violenza, minacce plurime e induzione a commettere reati”.

Le reazioni a questa notizia sono state di forte sdegno e hanno visto anche l’intervento di Laura Pausini, che ha risposto con un telegrafico: “Vergognoso“.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui