Confessioni, Mika: “Ero dislessico”, ecco come il cantante ha superato il problema

24
Nov
2015
Pubblicato da:

Ha lasciato di stucco la confessione di Mika circa la sua dislessia giovanile. Il giudice di X Factor, infatti, durante il convegno “Come pesci sugli alberi” tenutosi ad Alba qualche giorno fa, ha raccontato di aver sofferto di questo disturbo e di essere stato per lungo tempo incapace di leggere anche gli spartiti musicali.

“L’idea della normalità è un’illusione – ha detto Mika – non esiste, esiste l’essere come si è, che è una cosa molto speciale. Insieme dobbiamo sviluppare e difendere la nostra individualità e rispettare quella degli altri. All’età di sette anni ho avuto problemi a scuola delle dislessia, ma con il sostegno della musica e di persone speciali come mia madre ho potuto sviluppare la mia testa, e una versione diversa dell’intelligenza, per trovare la chiave per avere una vita normale”.

Mika è intervenuto al convegno mediante un video-messaggio, che invita i giovani a lottare contro le discriminazioni innescate da chi non riesce o non vuole capire le difficoltà dei dislessici, magari con l’aiuto delle persone che ci vogliono bene.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui