Causa milionaria di Kanye West contro Lloyd’s assicurazioni

04
Ago
2017
Pubblicato da:

Dopo l’annullamento del tour lo scorso novembre a causa di un esaurimento nervoso, il rapper ha aperto una causa legale contro la sua compagnia assicurativa, chiedendo danni per 10 milioni di dollari.

La lotta legale che vede coinvolti Kanye West nella parte di vittima e i Lloyd’s si apre in seguito ad un mancato pagamento da questi ultimi. Secondo gli avvocati del rapper: “L’assicuratore non ha fornito nessuna spiegazione coerente sul mancato pagamento, lasciando intendere che il consumo di marijuana di Kanye potrebbe essere motivo sufficiente“.

Kanye West non è nuovo all’uso di stupefacenti, ma secondo la compagnia assicurativa sarebbe proprio questa la causa direttamente collegata all’annullamento del tour, motivo per cui il rimborso da lui chiesto è completamente fuori luogo.

All’interno degli atti presentati davanti al giudice da entrambi le parti, l’accusa scrive “I musicisti che pagano profumatamente le compagnie assicurative del gruppo Lloyd’s of London hanno molto da imparare da questa storia.Queste aziende vogliono solo collezionare premi milionari; non vogliono pagare i rimborsi, non importa quanto legittimi. Il loro modello di business comprende infinite “verifiche” con l’unico obiettivo di rallentare il procedimento all’infinito. Gli artisti sono convinti di pagare per ottenere pace e tranquillità mentale. Quello che acquistano dagli assicuratori, invece, è solo un biglietto per un posto in prima fila in tribunale”. Dall’altra parte la compagnia assicurativa si è limitata a commentare con queste parole, in attesa dell’evolversi del caso “Non possiamo esprimerci sul caso specifico. La nostra reputazione è stata costruita sul rispetto dei nostri obblighi in modo efficace e rapido. Solo lo scorso anno abbiamo pagato 14 miliardi di sterline”.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui