Caso Morgan, il legale “Bisogna fare un inventario dei beni, non sono robaccia”

07
Ago
2019
Pubblicato da:

Il caso Morgan prosegue. La tutela dei suoi beni, attualmente sotto chiave presso l’abitazione a lui sottratta a Monza sono diventati un vero e proprio caso mediatico, oltre che un bene che va protetto.

Sulla questione è intervenuto il legale dell’artista che non solo ne difende il diritto di tornare in possesso di tutto questo materiale, ma anche sul fatto che l’abitazione non può essere sgomberata dal “primo che passa”.

L’uomo infatti parla di inventario “Non si possono trattare i beni di Morgan come se fosse ciarpame. Stamattina ho contestato questo fatto al giudice. Bisogna rifare tutto da capo, facendo l’inventario. L’udienza di oggi – spiega l’avvocato Riccio – verteva su questo e cioè su una contestazione che Morgan ha fatto al custode del tribunale di Monza. Il custode deve fare un inventario, quello che sta nella casa di Morgan non è ciarpame, ci sono abiti di Cavalli, di Armani, ci sono cimeli di John Lennon ecc.’’. 

“Il custode invece – prosegue – ha preso tutte le sue cose, le ha impacchettate in scatoloni, come se fosse ciarpame senza aver debitamente fatto l’inventario necessario per legge ed attività propedeutica alla sua funzione. Il giudice mi ha ascoltato, ha verbalizzato, e ancora non ha sciolto la riserva. Siamo fiduciosi nell’interesse di tutti”.

“Nel materiale messo alla rinfusa in questi scatoloni – tiene a sottolineare il legale di Morgan – c’è anche roba di terzi: per esempio dei Bluvertigo che hanno tutti gli spartiti e il materiale della Sony che sta lì come pure della mamma di Morgan che è proprietaria di strumenti musicali che ha donato al figlio. Ora attendiamo la decisione del giudice che può arrivare tempestivamente”, conclude.

Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più
Musictory utilizza YouTube API Services. Per info clicca qui